Al fine di sostenere la competitività dell’offerta turistica nazionale, la Legge di Stabilità 2015 ha introdotto nuove condizione per l’accesso al credito d’imposta previsto per le strutture ricettive che investono in digitalizzazione.

Alle strutture ricettive che investiranno nel WiFi sarà concesso un credito d’imposta pari al 30% dei costi sostenuti per i periodi di imposta 2015, 2016 e 2017, ripartito in tre quote annuali di pari importo e utilizzabile esclusivamente in compensazione.

Immagine di Venezia

Questo “Bonus digitalizzazione” sarà concesso per investimenti in:

  • impianti Wi-Fi;
  • siti web ottimizzati per il sistema mobile;
  • programmi per la vendita diretta di servizi e pernottamenti e la distribuzione sui canali digitali, purché in grado di garantire gli standard di interoperabilità necessari all’integrazione con siti e portali di promozione pubblici e privati e di favorire l’integrazione fra servizi ricettivi ed extra-ricettivi;
  • servizi di consulenza per la comunicazione e il marketing digitale;
  • strumenti per la promozione digitale di proposte e offerte innovative in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità;
  • servizi relativi alla formazione del titolare o del personale dipendente nelle strutture interessate;
  • spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione di servizi e pernottamenti turistici sui siti e piattaforme informatiche specializzate, anche gestite da tour operator e agenzie di viaggio.

Condizione necessaria per l’accesso all’agevolazione è la dimensione della banda che dovrà avere una velocità minima di 1 Mb/sec in download.

Purtroppo gli agriturismo sono esclusi dei benefici di questo credito d’imposta. Per rimediare a questo “vulnus” è già stata presentata una interrogazione in Parlamento (dai deputati Dallai e Sani) per chiedere l’estensione del bonus digitalizzazione anche a queste strutture, vista l’importanza che rivestono per lo sviluppo sociale, economico ed occupazionale dei territori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *