rete pmi digitali

Lo scorso 19 novembre in Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il decreto attuativo che definisce le modalità con le quali saranno erogati i voucher da 10000 euro destinati alla digitalizzazione delle PMI.

Il MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico, tuttavia, specifica che “per poter procedere, con provvedimento direttoriale, all’apertura dei termini per la presentazione delle domande, oltreché alla fornitura delle informazioni di dettaglio e della modulistica, bisogna tuttavia attendere l’adozione del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze che, come previsto dalla norma istitutiva del contributo,stabilisca l’ammontare dell’intervento nella misura massima di 100 milioni di euro”.

miseBenchè le PMI italiane siano sempre più consapevoli che la digitalizzazione può essere una carta vincente per la loro crescita, prima di poter rivolgere al MISE la richiesta di finanziamento, dobbiamo ancora attendere che il ministero trovi le coperture necessarie.

Il timore è che questa fase di lento avvicinamento all’erogazione dei voucher contribuisca ad ampliare ulteriormente il divario di competitività che separa le PMI italiane dalle aziende del resto d’Europa, in quanto molte delle nostre imprese potrebbero continuare a rimandare anche gli investimenti “urgenti” in attesa di questi contributi.

2 thoughts on “Voucher digitalizzazione: pronti, partenza… via?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *