Vista la semplicità con la quale attraverso un computer dotato di un adeguato algoritmo è possibile forzare le password degli utenti (pochi istanti per password alfanumeriche di 8 caratteri), secondo Edward Snowden (l’ex tecnico informatico della NSA), se si vuole trovare una combinazione di caratteri sicura è opportuno pensare a passPHRASE anzichè a passWORD e cita l’esempio “margaretthatcheris110%SEXY”.

In questo modo, invece di pensare una parola, ci si concentrerà su una frase (più lunga ma ugualmente mnemonica) intervallata da caratteri non alfabetici.

L’articolo de La Stampa riporta l’intervista fatta a Snowden da John Oliver, presentatore di HBO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *